Centimani

In collaborazione con Giulia Spugnoli - 2015

Rappresentare il lavoro dell’essere umano attraverso le mani, parti del corpo che hanno segnato crucialmente l’evoluzione umana. Mani che attraverso il lavoro trasformano lo spazio che le circonda, che rispecchiano il vissuto dell’individuo che le mostra. “Centimani” è un progetto partecipativo in cui i due autori hanno chiesto a persona incontrate durante eventi in spazi pubblici o liberati di mostra i palmi delle mani, unendo un approccio estetico artistico concettuale all’inchiesta sociale, raccogliendo le foto delle mani e chiedendo ai loro proprietari che lavoro avessero fatto. Dagli studenti ai contadini, gli operai e gli impiegati, gli intellettuali e gli artigiani emerge il dato di un precariato che scombina le normali esperienze monotematiche lavorative, creando un miscuglio di contaminazioni che superano la fantasia. Con l’intento di rappresentare la classe lavoratrice, dalla cui esperienza, fatta di lotte, si sviluppa una visione critica della società e dell’economia.

Copyright 2011-2016 Marco Zampetti - All rights reserved Privacy Policy Interested in my work? Write me a line